giovedì 28 ottobre 2004

La Vita S.p.A.

Che bello il mondo globalizzato! Tutto è un grande frappè universale: moda, cultura, economia, medicina, lavoro, sport, crimini, politica.
In questo minestrone capita d'imbatterti in sotto prodotti culturali a cui il tuo cervello farebbe piacere non esserne sottoposto.
Mi soffermo sull'economia o meglio su quella frenesia di trasformare tutto in S.p.A.
Siamo partiti con la Patrimonio S.p.A. (approvata il 15 giugno 2002) che ci garantisce che tutto sarà venduto al miglior offerente, ora abbiamo anche Risanamento S.p.A. (che non c'entra nulla con il governo) che ha in progetto di risanare Rogoredo. Tutto S.p.A. , tutto è in un'azione (speriamo buona). Il Calcio è una S.p.A. (fallita da tanto tempo), Enel, Telecom, Tim, Pirelli, Anas, Eni, Trenitalia, Poste Italiane Borsa Italina, poggiano su foglietti virtuali dal valore più o meno reale.

Vorrei tanto vedere, nel prossimo futuro, le seguenti S.p.A.: Mafia S.p.A., Carceri S.p.A., Tangenti S.p.A., Promesse S.p.A., Governo S.p.A.

Buona S.p.A. a tutti!