domenica 24 dicembre 2006

Play Radio non va

La RCS credeva in Play Radio tanto da investirci tanti soldi (ho assistito alle riprese degli spot che girano in tv ndr).

Adesso viene venduta (lo apprendo da E-Polis di oggi a pagina 42) all'imprenditore Alberto Hazan (già proprietario di 105 e RMC). Hazan ha battuto la concorrenza di Marina Berlusconi (Mondadori) che voleva affiancarla a R101.

Buona fortuna a Play Radio ed ai suoi lavoratori visto che i debiti sfiorano i 4 milioni di euro.

Sciopero dei giornalisti

Si è sempre detto che in Italia i lavoratori dipendenti scioperano solo quando c'è un governo di destra. Dall'avvento del governo Prodi gli scioperi non sono mancati: avvocati, tassisti, piloti alitalia ed infine i giornalisti.

Quest'ultimi sono i più "incazzati" con i propri editori perchè non vedono rinnovati i propri contratti da 2 anni. Allora sciopero ad oltranza di quasi tutti le testate. Di questo mi è rimasto in mente un pò di cose:

- Libero, Il Giornale ed il Giorno sono regolarmente in edicola. Le ipotesi sono: i loro giornlisti non credono nello sciopero, oppure non possono scioperare per contratto, oppure hanno paura di essere licenziati, oppure vogliono essere letti da più persone vista la poca concorrenza

- I giornalisti tv scioperano a singhiozzo denotando un annaquamento della categoria sempre più verso il "vallettismo" che un giornalismo sensato ed indipendente

- Durante lo sciopero sono successe molte cose: la morte di Welby, Berlusconi che torna in Italia, etc etc. Le notizie hanno avuto nuovi canali, i blogger, che essendo veramente indipendenti hanno continuato a dare i loro pensieri al proprio pubblico

- Due coraggiosi editori hanno invitato i sindacati a sedersi ad un tavolo e chiudere l'accordo: sono Nicky Grauso di E-Polis (di cui mi sono occupato qualche giorno fa) e Mario Maestroni della "Provincia di Cremona". Un giornale "free press" ed uno locale non sono sembrati all'altezza e così i sindacati hanno snobbato l'invito. Non ci lamentiamo se poi si iscrivono solo i pensionati a CGIL, CISL e UIL

Speriamo che la questione si risolva in fretta ma l'unica rinascita della categoria è tornare a difendere i cittadini, spiegando loro i fatti e non continuando a proporre news preconfezionate e mille gadget più o meno utili.

Buone Feste a tutti! ;)

sabato 16 dicembre 2006

I Love P2P

Mi sono sempre chiesto quante persone utilizzano il Peer To Peer e dopo la recenti polemiche sulle vendite di iTunes voglio lanciare l'iniziativa "I Love P2P".

In pratica vorrei creare un file mp3 con tutte le voci delle persone che utilizzano il peer to peer e che considerano tale tecnologia un bene per la diffusione della conoscenza.

Le regole sono semplici:

- Registrare la propria frase "I Love P2P" in formato mp3
- Mandarla a questo indirizzo mail [valido anche per suggerimenti e consigli utili]

Provvederò, in qualche modo (smanettoni audio aiuto!), ad unire di volta in volta le nuove voci al primo file in modo da ottenere un'unico grande file e per far sentire quanti siamo.

Per dare il buon esempio inizio con la mia voce.

giovedì 14 dicembre 2006

Oltre Metro Leggo e City

I giornali freepress (ovvero quelli che vengono distribuiti gratuitamente davanti ai metro o in giro per la città) hanno sempre avuto un grande difetto: le notizie.

A tutti sarà capitato di leggerli tra miriadi di annunci pubblicitari e qualche notiziola sparsa qua e la. Di solito Metro, Leggo e City peccano in qualità della notizia relegando la lettura ad un semplice sfogliare le pagine.

Vorrei segnalare un nuovo giornale freepress: Epolis

E' un ottimo giornale, ovvero ha articoli di giornalisti e le notizie sono date in modo dettagliato e rigoroso ed in più è gratuito.

Epolis copre molte città italiane: Roma, Milano, Torino, Bologna, Bergamo, Brescia, Firenze, Mestre, Napoli, Padova, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza ed in più la Sardegna.

In più è possibile riceverlo via email e sfogliarlo nel comodo formato pdf.

Un bellissimo progetto che rispetta la qualità della notizia abbracciando la filosofia del freepress.

Spargete la voce e leggetelo! ;)

mercoledì 6 dicembre 2006

A natale si è tutti più buoni....

....verranno ricontate le schede bianche, nulle o contestate

....l'america pensa di ritirarsi dall'Iraq

....l'ATM ricorre a lap-dancer per distrarre i passeggeri dai rumori molesti

....viene deriso in pubblica piazza Lele Mora

....viene dimesso dall'ospedale Scaramella noto mitomane mitomane2 mitomane3 napoletano

....su Marte ieri c'era dell'acqua

....prosegue la cavalta di Gene Gnocchi verso la A

....Berlusconi & Casini scherzavano come due boyscout