venerdì 23 ottobre 2009

Di nome, di fatto

E poi dicono che la Chiesa si sta aprendo al mondo.

Avere come segretario della Cei (Conferenza Episcopale Italiana) Monsignor Crociata che afferma che i farmacisti hanno il diritto di fare "obiezione di coscienza" mi sembra di essere tornato nel Medioevo.

Perchè non mandarlo in Medio Oriente come ambasciatore della Chiesa Cattolica?