giovedì 15 ottobre 2009

Essere diversi tra i diversi

Ma cosa ne pensa Alfonso Signorini, direttore di Chi e giornalista di punta del Silvio nazionale, della mancata legge sull'omofobia?

Glielo chiederei volentieri visto che lui potrebbe essere parte lesa visto che si è dichiarato omosessuale.

Magari pensa che ci siano gay di serie A e gay di serie B e quindi lui e Dolce & Gabbana abbiano l'immunità.

Insomma, un Lodo Signorini.