martedì 27 ottobre 2009

L'invidia non porta il cambiamento

Un elettore del Centro Destra PDL fa i complimenti per le primarie del PD, dicendo che ha un pizzico d'invidia per la democrazia interna del maggior partito di opposizione che nel Popolo delle Libertà è assente.

Un elettore dovrebbe sapere cosa vota, quale pensiero politico e sociale è nella testa di chi si sta presentando alle elezioni chiedendo il tuo voto. Se voti il PDL sai che voti Silvio Berlusconi che ha un concetto dispotico di tutto quello che tocca. Se accetti di votarlo, accetti che governerà l'Italia a sua immagine e somiglianza.

Purtroppo votiamo partiti che non ci rappresentano pienamente, votiamo il meno peggio, votiamo perchè l'altra sponda ci sta sulle palle, votiamo perchè è il presidente della tua squadra del cuore.

Votiamo sempre gli stesse, nella speranza che il partito cambi, si avvicini al nostro modo di vedere la società, il mondo il futuro.

Purtroppo, ogni volta i politici fanno i loro comodi sapendo che l'elettorato italiano cambia poche volte opinione.