lunedì 21 dicembre 2009

Specchio dell'Italia

Cosa aspettarsi da un paese in cui l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato (Mauro Moretti) dice:
Chi si deve mettere in viaggio per lunghe percorrenze, come dal Nord alla Sicilia o viceversa, farebbe bene a munirsi di panini e coperte, o almeno di un maglione in più "nel caso in cui dovesse saltare la rete elettrica e quindi il treno fermarsi" con la possibilità di una interruzione del riscaldamento all'interno del convoglio e di un accumulo di ritardi.

Il nulla direi.