giovedì 25 febbraio 2010

Tra i due litiganti il terzo guadagna

Adesso ci accapigliamo per il televoto di Sanremo scandalizzandoci su quanto sia facile far arrivare un brocco sul podio del Festival.

Il televoto è l'ennesima tassa che molti italiani pagano con l'illusione di contare qualcosa, di essere protagonisti del destino degli artisti. Falso.

Il televoto è come il voto ad un partito. Non conta nulla.

Il problema che nessuno si è accorto che la Rai ha guadagnato 2.705.212,50 euro senza muovere un dito.

Ormai Mediaset e Rai ripianano i costi di produzione grazie a questo meccanismo o con la variante dell'sms per partecipare all'estrazione di premi.

Ovviamente non ce ne frega nulla se la Rai incassa vagonate di euro, noi siamo ancora discutere se Emanuele Filiberto ha cantato bene o no.

Questa è l'Italia.