martedì 27 aprile 2010

Priorità

Il sindaco di Milano critica il progetto degli alberi di Renzo Piano perchè, a suo dire, troppo costoso.

Non entrando nel merito della questione provo ad elencare alcuni problemi di Milano:

- ci sono 81 milioni di metri quadri di amianto in città

- la rete wi-fi è ancora un'utopia

- ogni anno lo smog nel periodo invernale è a livelli altissimi, l'ecopass è stato un flop

- la così detta China Town Milanese (zona Paolo Sarpi) doveva essere trasferita. Doveva.

- la stazione centrale è rimasto un luogo pericoloso e pieno di immigrati. Qualcuno avvisi la Lega.

- i parchi cittadini latitano, anzi il bosco di gioia è stato raso al suolo in modo vergognoso

- situazione delle strade pessima, buchi e manto stradale pericoloso

- anche all'arco della pace sembra che i cinesi la facciano da padroni. Riavvisate la Lega.

Detto questo sembra che anche l'EXPO 2015, dopo l'iniziale euforia, arranchi tra l'annuncio del parco più grande d'Europa e poco altro.

Insomma mi sembra proprio che fare le pulci ad un progetto, magari un pò costoso ma indubbiamente utile alla città faccia fare solo una brutta figura. Al sindaco.