venerdì 26 novembre 2010

Ci mancavano anche i Tea Party

Visto che dobbiamo per forza scimmiottare sempre gli Stati Uniti prima o poi doveva sbarcare in Italia anche il movimento Tea Party.

Questo movimento vuol rimanere apartito dialogando con qualsiasi soggetto politico che abbia a cuore temi importanti come la riforma fiscale. Come quello americano, il Tea Party all'italiana è strettamente di destra e vuole proporre i temi liberali, tanto affascinanti quanto mai realizzali nel belpaese.

La sua struttura a circolo ricorda un pò i Meetup di Beppe Grillo che si sono trasformati in Movimento a 5 stelle. Vedremo se i Tea Party porteranno a qualcosa di simile. Intanto hanno già un testimonial di eccezione: Emanuele Zamparini, presidente del Palermo Calcio.

Visto che la scena politica italiana è già incasinata di suo, ci mancavano pure i Tea Party a dare il loro contributo di caos.