lunedì 24 gennaio 2011

La solitudine degli uomini primi

Un uomo si rende conto di essere solo quando si rinchiude in un luogo per sfuggire alla realtà esterna, non affrontarla, sperando che il giorno nuovo gli restituisca fama e potere.

Silvio ed Emilio sono uomini soli, talmente soli che hanno scelto Palazzo Grazioli e lo studio del TG4 come loro scudo contro la realtà puttanesca di questi giorni.
Il premier fa tutto via telefono, mentre il buon Fede interviene a trasmissioni tv dal suo studio, quasi non avesse una casa, una famiglia a cui aggrapparsi in questi momenti duri.

Brutto finire così a 75 ed 80 anni.