martedì 5 aprile 2011

Clima d'odio

Se prendi in giro una tragedia immane come il terremoto dell'Aquila, ti scoprono con le mani nella marmellata, tu replichi senza senso e la gente cosa dovrebbe fare?

Semplice ti insultano quando ti vedono per strada. Questo è segno di un paese civile, altro che clima d'odio che si tira in ballo solo quando fa comodo.