giovedì 14 aprile 2011

Referendum del 12 e 13 giugno

Il 12 e 13 giugno si voteranno tre referendum su argomenti vitali per la nostra vita e quella dei nostri figli.

Acqua Pubblica (Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica. Abrogazione)

Votando SI si impedisce che aziende private possano gestire l'acqua e lucrarci sopra ma la gestione torna ai comuni. Votando NO si va la possibilità ad aziende private di gestire l'acqua.

Acqua Pubblica (Determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. Abrogazione parziale di norma)

Votando SI si impedisce che aziende private possano gestire l'acqua e lucrarci sopra ma la gestione torna ai comuni. Votando NO si va la possibilità ad aziende private di gestire l'acqua.

Nucleare (Nuove centrali per la produzione di energia nucleare. Abrogazione parziale di norme)

Votando SI si impedisce che in Italia vengano costruite centrali nucleari. Votando NO si da la possibilità di costruire centrali nucleari.

Leggitimo Impedimento (Abrogazione della legge 7 aprile 2010, n. 51 in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale)

Votando SI si elimina la legge che consente al Presidente del Consiglio ed i Ministri di non essere processati. Votando NO si consente al Presidente del Consiglio ed ai Ministri di non essere processati.

Votare QUATTRO SI è doveroso oltre che essere una chiara risposta alle azioni irresponsabili di questo governo.