mercoledì 4 maggio 2011

Chi ha incastrato Bin Laden?

Non so voi, ma io della faccenda "morte di Bin Laden" non ci sto capendo nulla. Per ora sappiamo che è morto al 99,99% il che lascia un'inquietante 0,01% di possibilità che sia ancora vivo, o che si sia reincarnato in un lemure.

Delle poche immagini che abbiamo visto in questi dieci anni, lo vedavamo sempre passeggiare in zone rocciose, parlare da squallide grotte sempre con il suo fedele kalasnikov. Ti aspetti che gli intelligentoni degli americani lo trovino a meno 200 metri sottoterra, invece lo beccano in una villa in Pakistan. Una villa? In Pakistan? 

Mancava la coca per il remake di Scarface. Misteri.

Le foto del suo cadavere poi sono uno spasso. Se ne vedono di tutti i tipi,  mistiche, disastrose, inquietanti ma tutte terribilmente false. Gli Stati Uniti  hanno quelle vere, ma non sanno cosa farne. Mostrare o non mostrare?

Per chi credeva in Bin Laden non potrà nemmeno andarlo a trovare in nessuna tomba, visto che è stato spedito in fondo all'oceano a far compagnia a galeoni spagnoli, seppie giganti ed alla sirenetta.

Ma la ciliegina sulla torta è il ritrovamento del computer di Osama, in cui si celerebbero misteri inenarrabili. Ora sappiamo che il capo di Al Qaeda possedeva un pc e con tutta probabilità il wi-fi nelle grotte afgane non funzionava.