mercoledì 31 agosto 2011

Endemol: dal Grande Fratello al Grande Fallimento

Prima della Endemol, la tv non conosceva la parola reality. Prima della Endemol, la tv aveva rispettato quel sottile confine della privacy dei telespettatori propinandogli, film, telefilm, sport, documentari, informazione.

Il 1999 rimarrà l'anno del boom dei reality proprio grazie alla Endemol che prende il nome dalla fusione dei due fondatori: John de Mol e Joop van den Ende. Proprioa a John de Mol venne l'idea di superare la sottile linea della privacy di ogni telespettatore. Nasce il Big Brother (Grande Fratello) che non è nient'altro che rinchiudere un determinato numero di persone in uno spazio chiuso (denominata casa) e riprenderle 24 ore su 24.

In un lampo la novità televisiva piace, sia agli olandesi, che, poi, agli americani. Inevitabile l'approdo in Italia anno 2000. Tra alti e bassi, ancora oggi il Grande Fratello è un appuntamento fisso televisivo.

Grazie al Grande Fratello ed in piena bolla economica di Internet la Endemol viene venduta sempre nel 2000, per 5,5 miliardi di euro, al gruppo spagnolo Telefonica. Ben presto gli spagnoli si accorgono che Endemol produce debiti e cercando di (s)venderla.
Dopo un primo tentativo fallito nel 2005, riescono nel loro intento. A chi? Ma ovviamente al monopolista televisiva italiano, ovvero Mediaset che sborsa (anno 2007) insieme a Goldman Sachs e il fondo Cyrte 2,75 miliardi di euro. In circa 7 anni gli spagnoli hanno perso la metà dell'investimento. Ancora oggi gli spagnoli piangono lacrime amare per l'incauto acquisto.

Mediaset, in barba a tutti i conflitti d'interesse possibili, si aggiudica il più grande produttore europeo di format.

Endemol ha introdotto il concetto di format, ovvero di programma (a basso costo) a scatola chiusa. Nel format il conduttore è intercambiabile, i costi sono sempre costati, la qualità scarsa ma spacciata per innovazione. Un reality non è nient'altro che il prodotto televisivo più a basso costo che si possa produrre. Se il programma costa poco o nulla, i ricavi pubblicitari sono assicurati.

Ricavi. E' questo che a spinto Mediaset a comprare Endemol, nonostante i debiti accumulati. Dal 2007 ad oggi Endemol ha continuato a produrre debiti, arrivando a circa 3 milardi di euro, pari a circa 10 volte il margine operativo lordo.

Già ad agosto era suonato il campanello d'allarme, ma adesso sembra che le banche si siano stufate.
L'era dei reality sembra sul viale del tramonto, un pò come il suo padrone.