lunedì 5 settembre 2011

Speciale Serie A: Genoa

Preziosi continua le sue rivoluzioni estive ed anche quest'anno rifà la squadra. Sono quasi tutti nomi da scoprire ma sia Frey che Caracciolo garantiscono quell'esperienza necessaria per una stagione tranquilla all'insegna della conquista di un posto in Serie A anche per la prossima stagione. Malesani ha dimostrato a Bologna che è in grado di gestire una squadra come quella genoana, sperando che le sue sfuriate (vedi Panathinaikos) non pregiudichino l'equilibrio dello spogliatoio.

GENOA (4-3-1-2)
Frey
Rossi - Dainelli - Kaladze - Antonelli
Kucka - Veloso - Costant
Birsa
Palacio - Caracciolo
A
Panchina: Lupatelli, Bovo, Granqvist, Mesto, Seymour, Moretti, Pratto, Ze Eduardo, Jankovic
Allenatore: Alberto Malesani 

Mercato 2011/2012 (-0,2 milioni di euro) 

Acquisti: Birsa (c, Auxerre); Ribas (a, Digione); Seymour (c, U. Cile); Krajnc (d, Maribor); Merkel (c, Milan); Constant (c, Chievo); Beretta (a, Milan); Ze Eduardo (a, Santos); Pratto (a, Univ. Catolica); Ribas (a, Digione); Granqvist (d, Groningen); Vinetot (d, Crotone); Escobar (a, Deportivo Calì); Rizzo (c, Reggina); Frey (p, Fiorentina); Jorquera (c, Colo Colo); Bovo (d, Palermo); Caracciolo (a, Brescia) 

Cessioni: Rafinha (d, Bayern Monaco); Criscito (d, Zenit San Pietroburgo); Boyake (a, Sassuolo); Cofiè (c, Sassuolo); Konko (d, Lazio); Destro (a, Siena); Lazarevic (a, Padova); Vinetot (c, Crotone); Milanetto (c, Padova); Chico (d, Maiorca); Hallenius (a, Padova); Kharja (c, Fiorentina); Chico (d, Maiorca); Eduardo (p, Benfica)