lunedì 5 settembre 2011

Speciale Serie A: Juventus

La Juventus ha compiuto l'ennesima rivoluzione tecnica dopo il flop dell'anno scorso. Via quindi Gigi Del Neri e buona parte dei giocatori come Felipe Melo e Sissoko, non all'altezza della fama della vecchia signora. Si è puntato su Antonio Conte, sulla sua fame di successi e del suo modulo spregiudicato in cui le ali hanno un ruolo fondamentale. Sono arrivati molti giocatori, soprattutto funzionali al modulo di Conte ma è mancato il super campio promesso (Vucinic potrebbe diventarlo). Indubbiamente manca un forte difensore centrale, in quanto Bonucci non ha dato le dovute sicurezze. Infine Gigi Buffon è ancora un portiere da Juve? Peggio dell'anno scorso è difficile fare ma senza piazzamento Champions (primi tre posti) anche Conte avrà fallito.

JUVENTUS (4-2-4)
Buffon
Lichtsteiner - Barzagli - Chiellini - De Ceglie
Pirlo - Vidal
Krasic - Matri - Vucinic - Elia
A
Panchina: Storari, Motta, Bonucci, Sorensen, Marchisio, Pazienza, Estigarribia, Giaccherini, Quagliarella, Del Piero, Toni
Allenatore: Antonio Conte 

Mercato 2011/2012 (-40 milioni di euro)

Acquisti: Pirlo (c, Milan); Ziegler (d, Sampdoria); Pazienza (c, Napoli); Lichtsteiner (d, Lazio); Vidal (c, Bayer Leverkusen); Vucinic (a, Roma); Giaccherini (a, Cesena); Estigarribia (c, Newell's Old Boys); Elia (c, Amburgo)

Cessioni: Salihamidzic (c, Wolfsburg); Aquilani (c, Liverpool); Traoré (d, Arsenal); Felipe Melo (c, Galatasaray); Sissoko (c, PSG); Immobile (a, Pescara); Grygera (d, Fulham); Almiron (c, Catania); Martinez (c, Cesena); Giandonato (c, Lecce); Pasquato (c, Lecce); Ziegler (d, Fenerbache)