lunedì 5 settembre 2011

Speciale Serie A: Siena

Il Siena del dopo Conte si affida ad un altro tecnico emergente, quel Giuseppe Sannino capace di 5 promozioni consecutive e di arrivare a sfiorare la 6 con il Varese, l'anno scorso. Visto il mercato è proprio il nuovo tecnico il valore aggiunto, che cercherà di sfruttare l'organizzazione di gioco e le sue doti motivazionali per rimanere in Serie A. I bianconeri sperano che D'Agostino sia quello di Udine e non la brutta copia di Firenze e che Mattia Destro esploda in fase realizzativa.

SIENA (4-4-2)
Brkic
Belmonte - Rossettini - Terzi - Del Grosso
Mannini - Vergassola - D'Agostino - Brienza
Destro - Calaiò
A
Panchina: Pegolo, Contini, Angella, Vitiello, Pesoli, Bolzoni, Gazzi, Larrondo, Reginaldo, Gonzalez
Allenatore: Giuseppe Sannino 

Mercato 2011/2012 (-7 milioni di euro)

Acquisti: Radoi (a, Santarcangelo); Almiron e Gazzi (c, Bari); Angelo (d, Parma); Sansone (c, Frosinone); Destro (a, Genoa); Brik (p, Vojvodina); Grossi (a, AlbinoLeffe); Angella (d, Udinese); Belmonte (d, Bari); Brkic (p, Udinese); D'Agostino (c, Udinese); Pesoli (d, Varese); Mannini (c, Napoli); Contini (d, Saragozza); Acosta (a, Boca Juniors); Gonzalez (a, Novara); Milanovic (d, Lokomotiv Mosca)

Cessioni:  Brandao (d, Parma); Coppola (p, Torino); Coulibaly (a, Tottenham); Kamata (a, rescissione); Mastronunzio (a, Spezia)