martedì 14 agosto 2012

Un cliente l'ha trovato


Dopo aver annunciato al mondo che twitter pullala di robot che si spacciano per tuoi seguaci, dopo che ha fatto la vittima ed è stato sputtanato sul web, il buon Camisani Calzolari ci ha rassicurato che la sua ricerca è scientifica al 99%.

Bene, c'era solo da attendere che qualche personaggio "impattato" dalla ricerca made in Calzolari's Robots si facesse vivo.

Detto, fatto. L'Antonio Di Pietro da Montenero di Bisaccia, scrive a Camisani Calzolari preoccupato dall'ivasione aliena truffaldina. Bisogna difendere la propria immagine, vorrai mica che qualche elettore non lo voti perchè ha il profilo twitter (che?) infestato da teste di latta.

Di Pietro conclude la lettera così:
"Insomma vorrei approfondire professionalmente la questione e perciò mi piacerebbe incontrarla per discuterne di persona."
Diventa sempre più difficile accappararsi clienti, ma anche questa volta ce la si è fatta.

Il prossimo passo sarà dire che in Istagram le foto sono tutte "photoshoppate", magari Oliviero Toscani si farà vivo.